Fenomenologia di una bevuta


irish whiskey

Il whiskey fa questi effetti. La prima tracannata ti esplora ben bene e prepara le basi per la seconda. Scalda il cuore e la pancia, scioglie la lingua. La seconda sorsata  è meditativa e rilassante. Incoraggia la terza e consente un flusso esaltante di risposte spiritose. Dopo la quarta o quinta sorsata arrivano le canzoni d’amore e di patriottismo. Quindi, a metà bottiglia, vi è la possibilità di sostenere conversazioni sagge ed intelligenti, persino sulle più difficili ed intricate questioni.(…)
Gli stadi successivi sono difficili da prevedere. Alcuni cantano canzoni che conoscono tutti ed alla quale tutti si uniscono. Altri diventano tristi e malinconici. Altri ancora piangono. Alcuni diventano romantici e si credono irresistibilmente sexy o divertenti; o tutt’ e due le cose allo stesso tempo. Ed altri fanno a botte. Per farla breve: dopo, può succedere di tutto.

Gerry Adams, Strade di Belfast, 1992,  p.123

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...