Only our rivers run free


Da quando mi hanno fatto conoscere questa canzone, non riesco a smettere di cantarla.

Ieri sera, per esempio, ho improvvisato un mini concerto in un pub intonandola. In effetti la scena ha suscitato ilarità  perchè, oltre a sperare di insegnare qualcosa , curiosamente, mentre la canto, chiudo gli occhi, immaginando le sensazioni che l’autore voleva trasmettere. Non credo si tratti solo di una canzone, è qualcosa di più. Una poesia certo. Una splendida ballata irlandese anche. Tuttavia, io preferisco considerarla uno straziante grido verso una libertà mancata perchè, come diceva Tacito, una vita da schiavi non vale la pena di essere vissuta.

La canzone, scritta da Mickey McConnell nel 65′, è stata cantata da molti celebri artisti irlandesi tra cui i celeberrimi Christy Moore e i Wolfetones (entrambi adorati dal sottoscritto). Vi posto la canzone e la traduzione del testo (vi dovete accontentare di una mia personale), senza il quale non penso possa esserne colto il senso.

Testo tradotto:
Quando le mele continueranno a maturare a Novembre,
quando i fiori ancora sbocceranno da ogni albero

quando le foglie saranno ancora verdi a Dicembre,
sarà allora che la nostra terra sarà libera,
vago per le sue colline e le sue valli
e ancora attraverso il mio dolore riesco a vedere
una terra che non ha mai conosciuto la libertà
e dove solo i suoi fiumi scorrono liberi
Bevo per la morte del suo vigore,
questi uomini che preferirebbero morire,
piuttosto che vivere nelle fredde catene della servitù,
per riavere diritti che erano stati negati,

oh dove sei adesso che abbiamo bisogno di te,
ciò che brucia laddove la fiamma era solita essere,
Te ne sei andata come la neve dell’inverno passato,
e solo i nostri fiumi scorreranno liberi?
Com’è dolce la vita, eppure noi piangiamo,
Com’è succoso il vino ma è secco,
Com’è profumata la rosa ma sta appassendo,
Com’è delicata la brezza ma sospira,
Come la bellezza della gioventù quando sei vecchio
come quando la gioia è negli occhi ma non puoi vederla
e quando c’è dolore nello splendore del sole e nei fiori
e ancora solo i nostri fiumi scorrono liberi.

Per il testo originale: http://en.wikipedia.org/wiki/Only_Our_Rivers_Run_Free

Annunci

3 pensieri su “Only our rivers run free

  1. Grazie della tua preziosa iscrizione alla”Elven’s Top 100″! Ti ricordo che,una volta inserito il codice di voto nel tuo sito, potrai votarti e farti votare ogni mezzora,e che al primo voto ricevuto otterrai il bonus di 30 voti omaggio come nuovo membro!
    A presto e buona Domenica,
    AleTheElf

    Mi piace

  2. Heya! I understand this is sort of off-topic but I had to ask.
    Does building a well-established website like yours require a lot of work?
    I am completely new to operating a blog however
    I do write in my diary every day. I’d like to start a blog so I can share my own experience and views online. Please let me know if you have any suggestions or tips for new aspiring blog owners. Appreciate it!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...